16/07/2022 Interventi estivi nelle scuole: altri 300 mila euro di investimenti

Data di pubblicazione:
18 Luglio 2022
16/07/2022 Interventi estivi nelle scuole: altri 300 mila euro di investimenti

“Continuano gli investimenti e la programmazione degli interventi a medio-lungo termine per gli edifici scolastici, in stretta collaborazione con l’istituto comprensivo. “Negli ultimi anni – dice il sindaco Filippo Giacinti – il Comune ha investito più di un milione di euro per la messa in sicurezza, l’ampliamento e l’efficientamento energetico degli edifici comunali, oltre alle decine di migliaia di euro spesi ogni anno per gli arredi, per mettere a disposizione dei nostri ragazzi ambienti confortevoli e infrastrutture moderne. Ingenti sono poi le risorse investite per le manutenzioni ordinarie e straordinarie: solo nell’ultima variazione di bilancio, sono stati destinati a questo scopo 300 mila euro di avanzo di amministrazione”.

“Durante tutto il periodo estivo sono programmati lavori di ordinaria e straordinaria manutenzione negli edifici scolastici, calendarizzati – ricorda Marco Mazzucato, assessore all’Istruzione - in modo che gli studenti trovino tutto pronto all’avvio del nuovo anno scolastico e possano affrontare il nuovo corso di studi in modo confortevole e sicuro”.

Gli interventi di manutenzione ordinaria riguarderanno tutti i plessi mentre, per quanto  riguarda gli interventi straordinari, nel trimestre estivo sarà rifatto l’impianto di riscaldamento della scuola Raggio di Sole e l’impianto idraulico della Leonardo Da Vinci. Alla Falcone e Borsellino sarà sistemata la pavimentazione dell’ex aula magna; alla Bonetto saranno eseguiti interventi di sistemazione delle tapparelle, oltre ai lavori di routine di tipo idraulico, metallurgico e inerenti la sicurezza con controlli sulle messe a terra e dei sistemi antincendio.

Una nota a parte riguarda il palatenda della scuola Rodari: in questo caso l’intervento di sistemazione della copertura era già in programma per l’estate, ma le forti raffiche di vento di qualche giorno fa hanno, di fatto, reso prioritario l’avvio dei lavori perché il tetto è stato divelto, lasciando la palestra scoperta.  

Con la variazione di bilancio recentemente approvata dal Consiglio comunale, sono stati finanziati tutti questi interventi, più anche degli altri. Ad esempio, per quanto riguarda gli edifici scolastici, le somme destinate alla sistemazione dell’impianto di riscaldamento della scuola primaria Raggio di Sole di Mandriola, ammonta a 60 mila euro; la riparazione della copertura della palestra della scuola Rodari e l’installazione di pareti attrezzate nella scuola Valgimigli costano 40 mila euro. Altri 90 mila euro serviranno a questi interventi, più 50 mila euro per le spese per il riscaldamento degli edifici a seguito dell’ormai tristemente noto rincaro delle bollette.

“Oltre agli interventi già programmati – conclude Mazzucato – siamo in attesa della risposta sui fondi del PNRR per realizzare le nuove palestre delle scuole Bonetto e Marconi. Infine, abbiamo fatto richiesta di un contributo per gli adeguamenti antisismici degli edifici”.

Ultimo aggiornamento

Venerdi 22 Luglio 2022