02/12/2022 Spesa SOSpesa: torna ad Albignasego la settimana solidale di raccolta generi alimentari

Data di pubblicazione:
02 Dicembre 2022

3-11 dicembre

Oltre agli appuntamenti del Natale ad Albignasego, da domani, sabato 3 dicembre, fino a venerdì 11 dicembre, è in calendario la Spesa SOSpesa - Albignasego Aiuta - Natale 2022, che, come da tradizione, torna anche quest’anno. 

“Spesa SOSpesa – osserva Anna Franco, assessore alle Politiche per la Famiglia e la Persona – è un’iniziativa della durata di una settimana che torna per una nuova edizione e ad affiancarla sarà ancora la Protezione Civile locale. Ai suoi volontari è affidato il compito di passare nei supermercati a raccogliere le donazioni, stoccarle nella propria sede, dividerle per tipologia e infine assegnarle in parti proporzionali alle varie associazioni destinatarie, provvedendo anche alla distribuzione fisica degli scatoloni. L’obiettivo di questa raccolta è contribuire, ognuno con un ciò che è in grado di donare, a far avere un pranzo di Natale tradizionale a tutte le persone di Albignasego: a essere destinatarie finali, sono infatti le famiglie in difficoltà del nostro Comune”.

Distribuiranno i generi raccolti, le associazioni presenti e attive capillarmente sul territorio: Croce Rossa Italiana - Comitato di Maserà di Padova, Caritas vicariale, Caritas Sant'Agostino, Caritas San Lorenzo, PAS - Pane Amore e Solidarietà, Associazione San Vincenzo della parrocchia di San Tommaso, Comunità Emmaus.

I volontari autorizzati a effettuare la raccolta nei supermercati sono le persone iscritte al registro civico comunale dei volontari, gli alpini di Albignasego, l’associazione Gesù Cristo è il Signore, la Croce Rossa Italiana - Comitato di Maserà di Padova, la Caritas vicariale, la Caritas Sant'Agostino, 
i volontari del PAS.

I supermercati che aderiscono all’iniziativa, sono: A&O San Giacomo, Lazzarini, Interspar Ipercity, Alì Sant'Agostino e nei supermarket di quartiere Bertazzolo Denis, panetteria Cecchinato, minimarket Europa, alimentari Noventa Fabio, San Bellino di Franco Nadia.

“L’elenco dei generi che saranno raccolti – aggiunge Franco – comprende gli ingredienti e i cibi tipici del Natale, perché l’obiettivo è proprio imbandirne la tavola. Sì, dunque, a cotechino/zampone, lenticchie, pandoro/panettone, purè, polenta, torrone e frutta secca. A questi generi, si aggiungono i cibi di consumo quotidiano purché siano a lunga conservazione e non siano pertanto soggetti a conservazione in frigorifero, né siano confezionati in contenitori di vetro. La cittadinanza di Albignasego ha già dimostrato nelle edizioni passate di avere un grande cuore e di essere pronta a supportare le persone in difficoltà. In questo momento difficile è particolarmente importante fare avere a queste persone un segnale di vicinanza e di fiducia, che le aiuti a sentirsi meno sole e scoraggiate nei confronti del futuro”.

Ultimo aggiornamento

Lunedi 05 Dicembre 2022