Mensa e trasporto scolastici promossi a pieni voti

Più che soddisfacenti i voti assegnati da genitori e alunni

Data:
03 Marzo 2020
Immagine non trovata

Nell’ottica di migliorare i servizi, rendendoli sempre più corrispondenti alle esigenze dei cittadini, l’amministrazione comunale di Albignasego ha sottoposto un questionario di gradimento su mensa e trasporto scolastico alle famiglie che lo utilizzano. I servizi sono stati promossi a pieni voti: la mensa trova un buon gradimento, da parte di genitori e alunni, con un punteggio di 7,5 su 10, mentre il trasporto scolastico arriva a una media di 8,24.

Dati che restano tutto sommato invariati rispetto alla media del questionario somministrato nel 2017, in quanto le risposte si discostano generalmente di poco rispetto a quelle ricevute nel 2019.

Nel giudizio complessivo sulla mensa, un quarto degli utenti ha valutato il servizio con un punteggio di 7, in linea con il precedente sondaggio: una novità rispetto al 2017 è comunque emersa e consiste nella presenza di un 9% di genitori e alunni che promuovono la mensa a pieni voti, assegnandole un bel 10 (nel 2017 furono solo un 2% scarso). Ad essere particolarmente graditi sono la pulizia dei locali e la gentilezza degli addetti (8,2 e 8,5 il punteggio rispettivamente ottenuto). Particolare successo, tra alunni e genitori, ha riscosso la nuova mensa realizzata alla scuola primaria “Marconi” di Carpanedo.

I genitori chiedono di calibrare l’abbinamento tra primo e secondo, in modo da prevedere che almeno una delle due pietanze possa risultare gradita alla maggior parte dei bambini. «Il menu è predisposto dalla ditta» dichiara l’assessore all’Istruzione, Roberta Basana, «sottoposto alla valutazione della dietista del Comune e deve rispettare le normative regionali ed europee indicate dalla servizio di alimentazione e nutrizione dell’Ulss 6 Euganea. Tale menu deve calibrare le pietanze in maniera da avere un giusto apporto di sostanze nutrienti all’interno della giornata e dell’intera settimana. A mensa, inoltre, si fa anche educazione alimentare e i bambini vengono quindi educati a mangiare di tutto, ad assaggiare e ad apprezzare così ogni sapore, anche i più inconsueti».

Per quanto riguarda il trasporto scolastico, il gradimento è più che positivo: ad essere maggiormente gradita è la comoda distanza tra l’abitazione e la fermata della scuolabus (ha ricevuto un punteggio quasi unanime, con un lusinghiero 9,47), seguita dalla puntualità del pulmino (voto 8,76).

«Siamo particolarmente soddisfatti del risultato» aggiunge il sindaco Filippo Giacinti, «che ci gratifica degli sforzi messi in atto da amministratori, uffici comunali e ditte per cercare di fornire un servizio di alta qualità ai nostri piccoli cittadini. Le nostre priorità e le nostre maggiori attenzioni le rivolgiamo proprio alla salute, sicurezza e cura dei nostri concittadini più piccini».

Con la prossima gara del trasporto scolastico l’amministrazione comunale sta programmando di estenderlo ulteriormente, rendendo definitivo il servizio avviato quest’anno in via provvisoria alla scuola primaria Rodari.

Ultimo aggiornamento

Domenica 20 Dicembre 2020