19/11/2021 Ricco programma di eventi per la giornata ecologica del 21 Novembre

Data di pubblicazione:
20 Novembre 2021
Immagine non trovata

In ottemperanza alle indicazioni europee, regionali e provinciali anche il Comune di Albignasego ha aderito al calendario delle domeniche ecologiche: il 21 novembre si potrà partecipare e diverse iniziative, dalla marcia podistica alla piantumazione di alberi fino alla pulizia di strade e aree pubbliche.

L’associazione Plastic free, con il patrocinio del Comune e col supporto locale di App Logistica srl, organizza una raccolta rifiuti dove tutta la cittadinanza potrà dare il proprio contributo attivo. La registrazione è gratuita, ma obbligatoria per assicurazione e tracciabilità COVID tramite il seguente link: https://www.plasticfreeonlus.it/eventi/21-nov-albignasego/.

Il ritrovo dei gruppi è alle ore 9.30 in piazzetta Caduti sul lavoro (di lato a villa Obizzi) per la consegna del materiale per eseguire la raccolta: poi le persone si potranno spostare lungo le aree pubbliche del territorio dove potranno raccogliere le immondizie abbandonate a terra.

Dalla vicina piazza del Donatore partirà invece la 42esima marcia del Donatore, promossa dal Gruppo podistico donatori di sangue di Albignasego: dopo il ritrovo alle 7.30 i partecipanti potranno partire tra le 8 e le 9 e seguire tre diversi percorsi da 6, 13 e 20 km lungo le strade cittadine.

Legambiente Pratiarcati, invece, propone la Festa dell’albero all’interno della polveriera di via Mameli: dalle 9 a mezzogiorno saranno messi a dimora degli arbusti donati dal vivaio di Veneto Agricoltura e per l’intera mattina, al centro visite (ingresso solo con Green pass), sarà visitabile una mostra naturalistica di foto e filmati. Per preservare l’equilibrio faunistico del luogo non sono ammessi cani all’interno della riserva dell’ex polveriera.

Domenica si celebrano, infine, i 40 anni della fondazione della locale sezione dell’Aido, che ha organizzato alle 10 una breve cerimonia al cippo commemorativo dedicato al professor Piero Confortini, pioniere dei trapianti in Italia, nell’omonima piazza (alla rotonda tra via Roma e via Petrarca). Seguirà alle 11.30 una celebrazione nella chiesa di San Lorenzo al termine della quale sarà offerto ai presenti un brindisi di saluto presso i locali dell’annesso patronato.

«Crediamo nell’alto valore sociale ed educativo di giornate come queste» dichiara l’assessore all’Ambiente, Valentina Luise «che non hanno vissute come una limitazione, bensì come un’opportunità di vivere il paese in maniera diversa, contribuendo tutti insieme a renderlo più bello e più pulito, promuovendo la socialità e diffondendo il rispetto dell’ambiente e il grande, inestimabile valore del volontariato».

Ultimo aggiornamento

Sabato 20 Novembre 2021