10/03/2022 Iniziative solidali Pro-Ucraina

Data di pubblicazione:
10 Marzo 2022
10/03/2022 Iniziative solidali Pro-Ucraina

Il Comune di Albignasego ha attivato ogni canale possibile per organizzare sostegno e aiuti in favore dei cittadini ucraini in fuga dalla guerra. È iniziata innanzitutto la raccolta di generi alimentari e altro materiale presso la sede della Protezione civile (via Sant’Andrea 144), in collaborazione con il Sermig (Servizio missionario giovani) e come sempre la comunità di Albignasego non ha fatto mancare il suo supporto e la sua grande generosità: già molto è arrivato ed è stato stoccato, pronto per essere recapitato.

La raccolta proseguirà fino al 31 marzo nella sede della Protezione civile ogni sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, e i martedì e giovedì dalle 17 alle 22. Un altro punto di raccolta sarà allestito in via XVI Marzo, all’interno del mercato del venerdì mattina. Si accettano cibi a lunga conservazione, prodotti per l’igiene personale, biancheria intima nuova, coperte e sacchi a pelo, passeggini per bambini e materiali sanitari (bende 7-14 e 5-10, garze, cotone idrofilo, cerotti, farmaci emostatici, disinfettanti, siringhe, carrozzine, stampelle, deambulatori).

Su indicazione della Prefettura di Padova, che si sta coordinando con l’Unità di Crisi istituita dal Consolato Ucraino, il Comune di Albignasego sta svolgendo una ricognizione delle possibili soluzioni d’accoglienza disponibili sul territorio da parte di privati cittadini. Al momento sono circa una trentina le offerte di ospitalità giunte in Comune. Chiunque volesse mettere a disposizione un alloggio, sul sito della Città di Albignasego troverà un modulo on line da compilare: le informazioni raccolte saranno inviate alla Prefettura e all'Unità di Crisi del Consolato Ucraino.

Per dare un segno forte della volontà di pace che il territorio esprime, con l’auspicio che la guerra possa giungere presto a conclusione, le comunità cristiane di Albignasego, in accordo con l’Amministrazione comunale, hanno organizzato per sabato 12 marzo una fiaccolata: la partenza è fissata alle ore 19 da piazza del Donatore (dove la Protezione civile allestirà un punto di raccolta di viveri e medicinali) per arrivare al sagrato della chiesa di San Tommaso per un momento di preghiera insieme alla chiesa ortodossa ucraina.

Gli adulti possono portare una candela, i bambini una bandierina di un qualunque Paese del mondo disegnata da loro.

Ultimo aggiornamento

Martedi 04 Ottobre 2022