Ordinanza n. 28/2020 - Estumulazioni/Riesumazioni ordinarie presso il Cimitero Capoluogo - Reparto 2, BL. 2, 3, campo indecomposti. Mese di novembre - dicembre 2020

Data:
06 Luglio 2020
Immagine non trovata

IL SINDACO

 

PREMESSO CHE allo stato attuale il Cimitero comunale Capoluogo presenta una esigua disponibilità di loculi per le tumulazioni e che necessita della disponibilità di nuovi loculi, onde permettere la continuazione della rotazione delle tumulazioni presso il suddetto Cimitero;

ATTESO che nel campo indecomposti del Cimitero Capoluogo vi sono resti mortali inumati da oltre cinque anni e che necessita avere la disponibilità di nuovi spazi a terra per inumare i resti mortali provenienti della estumulaizoni ed esumazioni ordinarie;

VISTI gli atti d'ufficio dai quali si evince che nel Reparto 2, Blocco 2, del Cimitero Capoluogo, vi sono defunti tumulati da oltre 20 anni e giunti quindi alla scadenza del periodo minimo previsto per la sepoltura;

DATO ATTO che è possibile procedere alla loro estumulazione ordinaria e alla raccolta delle ossa nell'ossario comune o, su richiesta di coloro che ne hanno interesse, raccolte e deposte in cassette a tumulare negli appositi ossari; in alternativa, nel caso in cui non si presentassero completamente mineralizzati, all’inumazione in appositi campi al fine di completarne il processo o, a richiesta degli eredi e con spese a loro carico alla cremazione;

 

ORDINA

 

l’estumulazione e riesumazione ordinaria dalle attuali sepolture nel cimitero del capoluogo delle salme di cui all'allegato elenco, previa comunicazione al parente più prossimo reperito, nel periodo di novembre-dicembre 2020.

 

DISPONE

 

  1. che il Settore 3° “Sviluppo Infrastrutturale” proceda all’ ESTUMULAZIONE E RIESUMAZIONE ORDINARIA delle salme di cui all'allegato elenco;

  2. che il Settore 4° - Servizi demografici provveda all’individuazione del parente vivente più prossimo a ciascun defunto di cui all’allegato elenco, purché ancora residente nel Comune e alla trasmissione dei relativi riferimenti al Settore 3° - Sviluppo infrastrutturale”;

  3. che il Settore 4° - Sviluppo infrastrutturale -, proceda, altresì, all’invio delle comunicazioni ai parenti, di cui al precedente punto, relativamente al cronoprogramma delle operazioni di esumazione;

  4. che le operazioni di esumazione siano svolte sotto l’osservanza delle prescrizioni contenute nel vigente Regolamento di Polizia Mortuaria approvato con D.P.R. 10/09/1990, n. 285 e alla presenza di un Seppellitore Cimiteriale;

  5. che nelle operazioni di esumazione sia adottata ogni cautela necessaria ad evitare situazioni di disagio ai parenti dei defunti ed ai visitatori del cimitero, nel rispetto delle salme estumulate;

  6. che gli spazi interessati dalle operazioni di estumulazione e riesumazione siano opportunamente delimitati e protetti per impedire l'accesso ad estranei e per garantire la riservatezza delle operazioni.

 

[...]

 

Per le altre disposizioni del Sindaco, si invita a leggere l'ordinanza pubblicata per intero nella sezione "Allegati" qui di seguito.

Ultimo aggiornamento

Sabato 14 Novembre 2020