25/10/2021 Aperto il bando per l'assegnazione degli orti sociali

Data di pubblicazione:
26 Ottobre 2021
25/10/2021 Aperto il bando per l'assegnazione degli orti sociali

Il Comune di Albignasego offre la possibilità a chi non possiede un appezzamento di terra di ottenere in concessione per tre anni un orto comunale, nel quale coltivare ortaggi per uso domestico. La domanda va presentata tramite pec o consegnando il modulo all’ufficio Protocollo in municipio entro mezzogiorno di martedì 26 ottobre.
«Queste coltivazioni ortive non hanno scopo di lucro» dichiara il sindaco Filippo Giacinti, «bensì forniscono prodotti da destinare al consumo familiare. Gli orti sociali permettono inoltre un sano impiego del tempo libero, facilitano le occasioni di incontro tra le persone, favoriscono il recupero di un rapporto diretto e attivo con la natura e la trasmissione di conoscenze e tecniche naturali di coltivazione».
Il Comune possiede un terreno in via San Francesco dedicato agli orti sociali, suddiviso in 18 lotti (“vanese” o “gombine”) ampi 40 metri quadrati. Questi saranno affidati, tramite graduatoria, ai cittadini che ne faranno domanda, per tre anni e previo contributo di 50 euro annui per le spese di gestione in carico al Comune.
«All’assegnatario dell’orto spetterà la manutenzione ordinaria del lotto» precisa l’assessore alle Politiche ambientali Valentina Luise, «con l’obbligo di utilizzare tecniche di coltivazione naturale, biologica o biodinamica e il divieto di vendere i suoi prodotti. Una piccola parte della gombina può essere adibita alla coltivazione di fiori» 
L’assegnazione dei lotti avviene in base a una graduatoria che privilegerà, nel punteggio, portatori di handicap, pensionati, disoccupati, casalinghe e studenti.

Ultimo aggiornamento

Venerdi 22 Luglio 2022