04/12/2021 Dal 4 Dicembre ad Albignasego si respirerà l'atmosfera di Natale

Mercatini, eventi, spettacoli e il villaggio di Natale accompagneranno grandi e piccini nel periodo più magico dell’anno

Data di pubblicazione:
06 Dicembre 2021
04/12/2021 Dal 4 Dicembre ad Albignasego si respirerà l'atmosfera di Natale

Da sabato 4 dicembre con l’apertura del primo Villaggio di Natale in piazza del Donatore, Albignasego inaugura un articolato programma di manifestazioni e iniziative che si snoderanno fino al giorno della vigilia. Dodici espositori e associazioni allieteranno tutte le giornate di dicembre, proponendo idee regalo creative, dolci e prodotti per la tavola delle feste. I bambini potranno imbucare la loro letterina  all’ufficio postale di Babbo Natale, che sarà presente anche con la sua casetta. Il villaggio di Natale sarà aperto tutti i giorni dal lunedì al giovedì dalle 16 alle 19 e nel fine settimana dalle 10 alle 19. Nella giornata del 4 dicembre l’associazione Emmaus organizza nella sede in via Mascagni 35 un mercatino dell’usato solidale.

Nel corso dei due weekend  dell’11 e 12 e del 18 e 19 dicembre nel parco di villa Obizzi sarà allestito il Mercatino degli hobbisti, con tante idee regalo, con la raccolta dei giocattoli per i bambini meno fortunati (giochi nuovi e non incartati, perché ci penseranno poi gli “elfi” di Babbo Natale) e con il primo concorso creativo “Città di Albignasego – Premio Maria Paola Chemello”. promosso dall’associazione C’era...c’è e dedicato agli espositori, che potranno mettere in mostra una loro creazione, giudicata e premiata da un’apposita giuria.

«Si concretizza con il Natale il grande lavoro di collaborazione» dichiara Federica Camani, presidente della Pro loco Albignasego «tra la Pro loco e le associazioni del territorio, con cui quest’anno abbiamo operato per giungere a creare una sinergia di attività e di intenti e arrivare a un unico, grande contenitore di eventi natalizi».

Oltre ai mercatini ci saranno anche numerose manifestazioni ed eventi culturali e di intrattenimento: le esibizioni di danza durante i mercatini, i laboratori per bambini, la “ciara stea” dell’associazione Ottave parallele nei quartieri di San Tommaso e Sant’Agostino, lo spettacolo di mimo con l’associazione The Play teatro e cinema, il concerto degli allievi del Cem (il 18/12 alle 21 nella chiesa di Mandriola) e quello di Ottave parallele (sempre il 18 alle 21, ma in chiesa a San Tommaso), fino al grande spettacolo domenica 19 alle 17 in piazza del Donatore con le canzoni di Natale cantate e suonate dal Cem e dalla compagnia Mouge. L’associazione Interno 7 ha organizzato invece una mostra fotografica con protagonisti alcuni cittadini albignaseghesi, al pianterreno di villa Obizzi.

«Torniamo a festeggiare il Natale in comunità, anche se con tutti gli accorgimento che l’attuale situazione pandemica esige» aggiunge l’assessore alla Cultura, Marco Mazzucato. «C’è tanta voglia di socialità e di serenità e ringrazio le numerose associazioni del territorio che si sono organizzate insieme, per rendere questo Natale davvero speciale».

Ultimo aggiornamento

Venerdi 22 Luglio 2022