20/12/2021 Albignasego assegnatario di un contributo provinciale di 108 mila euro

La cifra è destinata alla rotatoria tra via Risorgimento e via Verdi

Data di pubblicazione:
20 Dicembre 2021
20/12/2021 Albignasego assegnatario di un contributo provinciale di 108 mila euro

Con un decreto approvato il 26 novembre scorso, la Provincia di Padova ha destinato al Comune di Albignasego un contributo di 108 mila euro, come compartecipazione alla realizzazione di una rotatoria tra la strada provinciale 3 Patriarcati (via Risorgimento), via Verdi e vicolo San Pio X, nel quartiere di San Giacomo.

Il contributo, previsto nel piano di investimenti finalizzato a migliorare la sicurezza delle strade provinciali, andrà a coprire buona parte della spesa prevista, che ammonta complessivamente a 180 mila euro.

«Ringrazio la Provincia tramite il suo presidente, Fabio Bui» dichiara il sindaco Filippo Giacinti, «per aver compartecipato alla spesa che ci consentirà di realizzare un’opera importante per rendere più fluido il traffico, consentire un accesso migliore da e per vicolo Pio X e mettere in sicurezza la strada provinciale, limitando anche la velocità dei veicoli che in quel tratto crea elevato pericolo». Attualmente l’incrocio è regolato da un semaforo (uno degli ultimi ormai rimasti sul territorio), il quale a causa dei tempi di attesa crea spesso degli incolonnamenti, che aggravano il problema dell’inquinamento atmosferico.

Al Comune di Albignasego spetta ora di progettare l’opera e di affidare l’incarico per la sua realizzazione: la rotatoria è inserita nella programmazione degli interventi da realizzare nel corso del 2022. «Si tratta di un’opera molto attesa dai residenti, che chiedevano di alleggerire il traffico lungo l’asse viario principale che attraversa il loro quartiere» aggiunge il consigliere Massimiliano Bertazzolo, che ha ricevuto dal sindaco l’apposita delega a seguire in prima persona l’iter di realizzazione della rotatoria.

«Oltre a questo contributo» conclude il sindaco Giacinti «abbiamo ricevuto 150 mila euro dalla Regione per progetti di manutenzione e sicurezza stradale. È sempre più importante, con la scarsità di risorse attuali, andare ad intercettare fondi da altri Enti, come stiamo facendo con Provincia e Regione. E sarà importante intercettare le risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, al quale stiamo lavorando anche istituendo un apposito ufficio intersettoriale con competenze multidisciplinari per fare il possibile per cogliere queste opportunità».

Ultimo aggiornamento

Domenica 29 Maggio 2022