05/05/2022 Torna "Ci sto? Affare fatica!”

Il Comune cerca tutor e negozi che accettino i “buoni fatica”

Data di pubblicazione:
05 Maggio 2022
05/05/2022 Torna "Ci sto? Affare fatica!”

Dopo il grande successo della prima edizione, svoltasi la scorsa estate, torna “Ci sto? Affare fatica!”, il progetto che tra fine giugno e luglio coinvolgerà ragazzi e ragazze dai 14 ai 19 anni i quali, divisi in squadre, svolgeranno piccoli lavori di cura del verde, pulizia di strade e sentieri, tinteggiatura di panchine e staccionate, realizzazione di murales decorativi nei Comuni di Albignasego, Casalserugo e Maserà, in collaborazione con la cooperativa sociale Jonathan.

Le adesioni per i partecipanti di raccoglieranno prossimamente: ora è il momento di reclutare i "tutor", i giovani tra i 20 e i 30 anni che avranno il ruolo di guide e coordinatori delle squadre. Per candidarsi a tutor (entro il 20 maggio compilando il form al link https://forms.gle/dx53fkx3RDVBzWmw8) occorre possedere buone capacità relazionali, di gestione di gruppo, di coinvolgimento e di problem solving. Sono requisiti preferenziali (ma non necessari) l’essere residente in uno dei Comuni partner dell’iniziativa (verranno considerate candidature anche di residenti in altri Comuni) e possedere qualche esperienza pregressa in gestione di gruppi (passate edizioni di “Ci sto affare fatica, scout, gruppi sportivi, gruppi parrocchiali, associazionismo).

È prevista una breve formazione, che si terrà prima dell’inizio del progetto (giorni e orari saranno comunicati durante i colloqui).

Ai tutor verrà riconosciuto un “buono fatica” settimanale del valore di 100 euro, da spendere negli esercizi commerciali del territorio che aderiranno all’iniziativa.

E a questo proposito si cercano negozi e attività commerciali del territorio, che vogliano aderire all’iniziativa e che accettino i voucher che saranno corrisposti ai tutor (100 euro) e ai partecipanti (50 euro): un modo per valorizzare e sostenere l’economia di prossimità.

Gli esercenti avranno tempo fino al 31 maggio per manifestare la propria adesione, scrivendo una mail a iiss@comune.albignasego.pd.it, allegando il modulo scaricabile dal sito internet comunale.

«Pur con comprensibili difficoltà economiche legate alle necessità di affrontare le maggiori spese energetiche» sottolinea l’assessore al sociale e alle politiche giovanili, Anna Franco «non vogliamo privare i nostri ragazzi di un appuntamento importante, che favorisca la socializzazione e l’impegno civico, e che stimoli i ragazzi a valorizzare al meglio il tempo estivo, attraverso attività concrete di volontariato, cittadinanza attiva e cura dei beni comuni, affiancati e accompagnati dalla comunità adulta locale, in un proficuo scambio intergenerazionale».

Ultimo aggiornamento

Martedi 04 Ottobre 2022