13/05/2022 Centri estivi e campi scuola: approvato lo stanziamento per il contributo alle famiglie

Quest’anno niente fondi dallo Stato: interverrà il Comune con risorse proprie

Data di pubblicazione:
13 Maggio 2022
13/05/2022 Centri estivi e campi scuola: approvato lo stanziamento per il contributo alle famiglie

Approvata dalla Giunta comunale di Albignasego la variazione di bilancio che consentirà di finanziare le attività estive per i bambini e i ragazzi, compresi i centri estivi e i campi scuola parrocchiali. Sono stati quindi stanzianti, prelevandoli dall’avanzo di bilancio, 165 mila euro da destinare ai Centri estivi, 20 mila per il progetto di “Ci sto? Affare fatica!” e 15 mila per “Sportivando nei parchi”.
«Si tratta di uno sforzo notevole e tutto a carico delle casse comunali per andare incontro a famiglie e ragazzi» sottolinea il sindaco Filippo Giacinti «in quanto, a differenza dello scorso anno, non ci sono pervenuti contributi statali. Diversamente dalla Ragioneria dello Stato, per la quale quest’anno non si ravvisa la necessità di erogare contributi di sostegno attraverso il “fondo Covid”, noi riteniamo invece che bambini e ragazzi siano stati molto penalizzati dalle quarantene che hanno coinvolto centinaia di loro durante l’inverno e debbano essere ancora supportati, incentivando per loro l’attività fisica, ricreativa e la socializzazione».

Grazie allo stanziamento di bilancio, il Comune sosterrà la retta con un contributo settimanale fino a 30 euro (comunque fino a 50% del costo) per ogni bambino e ragazzo residente fino al 16 anni, che frequenterà i Centri estivi nel territorio di Albignasego: un contributo devoluto direttamente ai gestori che aderiranno al bando, che applicheranno pertanto la riduzione delle tariffe alle famiglie. Lo stesso vale anche per i Campi scuola parrocchiali, a sostegno dei quali il Comune interverrà con un contributo di 50 euro per ogni bambino e ragazzo frequentante.

«Quello per i centri estivi sarà un contributo che crediamo dia un sostegno concreto alle famiglie consentendo di far frequentare i propri figli anche per più settimane» precisa l’assessore Anna Franco, «che è poi la finalità per la quale siamo intervenuti visto il gran bisogno di stare assieme dei nostri ragazzi. Abbiamo la percezione, parlando coi diversi gestori, che parteciperà ai centri estivi un maggior numero di ragazzi rispetto lo scorso anno».

Come l’anno scorso, durante l’estate, a seconda dell’andamento dei Centri estivi che si svilupperanno in Città, si valuterà l’eventuale possibilità di stanziare risorse anche a sostegno delle famiglie di Albignasego che sceglieranno di far frequentare ai loro figli i centri estivi al di fuori del territorio comunale. In questo caso il Comune darà adeguata pubblicità sul sito e sulla pagina Facebook “Città di Albignasego” circa le modalità attraverso le quali le famiglie potranno richiederlo.

Per le famiglie in difficoltà economica con Isee entro determinati limiti, il Comune potrà intervenire anche per importi maggiori attraverso i fondi ordinari a disposizione dei Servizi sociali.

Ultimo aggiornamento

Lunedi 26 Settembre 2022