11/06/2022 Polizia locale attenta al fenomeno del bullismo

Controlli sul territorio e interventi tempestivi permettono di sventare un furto

Data di pubblicazione:
11 Giugno 2022
11/06/2022 Polizia locale attenta al fenomeno del bullismo

L’altro pomeriggio un gruppo composto da una trentina di ragazzini minorenni, provenienti da fuori Comune di Albignasego, si sono ritrovati nei pressi del centro commerciale Ipercity per poi, secondo alcune testimonianze, girare per il quartiere in atteggiamento da bulli, sfociato nel furto di una bicicletta ad un coetaneo di Albignasego.

Il gruppo si è avvicinato al ragazzino e uno dei giovani è salito sulla sua bicicletta, per poi scappare via pedalando veloce.

Con l’arrivo tempestivo degli agenti di Polizia locale dell’Unione Pratiarcati, il gruppo si è rapidamente disperso, mentre una pattuglia si è messa alla ricerca della bicicletta, intercettando, nei pressi di Prato della Valle a Padova, l’autore del furto, che alla vista dei vigili ha abbandonato la bici ed è scappato tra la folla.

«Ieri ho riconsegnato la bicicletta al papà del legittimo proprietario – dichiara il sindaco Filippo Giacinti – insieme al nuovo comandante Graziano Tasinato e agli agenti che hanno effettuato il recupero, Martina Baldon e Pierluigi Anedda, che ringrazio per la tempestività e l’efficacia dell’intervento. Si tratta di fenomeni di cui si sente parlarle sempre più spesso e che, certamente, ad Albignasego continueranno a non essere in alcun modo tollerati. Bisogna, però, anche interrogarsi sul disagio che affligge una parte, seppur per fortuna circoscritta, dei giovanissimi d’oggi».

Ora la Polizia locale, anche attraverso la verifica delle immagini registrate dalle telecamere presenti nel quartiere di Sant’Agostino, vedrà di ricostruire l’episodio e di individuare i responsabili.

«Ciò che ci ha dato maggiore soddisfazione – commenta il comandante Tasinato – è stato riconsegnare al ragazzino, comprensibilmente avvilito, la sua bicicletta, recuperata grazie alla felice intuizione, da parte degli agenti, che il gruppo di bulli potesse essersi recato in Prato della Valle, dove per la presenza in questi giorni del luna park si riuniscono molti giovanissimi. Sicuramente cercheremo di attivare ogni tipo di forma di controllo affinché bande di questo tipo evitino in futuro di agire nel territorio dell’Unione».

Ultimo aggiornamento

Martedi 04 Ottobre 2022