05/08/2022 Se ne va Roberto Abrahamsohn, il cordoglio dell’Amministrazione

Data di pubblicazione:
05 Agosto 2022

“Il dottor Abrahamsohn è stato per più di trent’anni uno dei medici di famiglia più amati della nostra Città, sempre attento e vicino ai suoi pazienti, oltre ad essere un valente medico dello sport. Nei suoi anni di permanenza ad Albignasego ha anche svolto il ruolo di consigliere comunale, affrontando ogni argomento con grande pacatezza, moderazione e assoluto rispetto dell’interlocutore; aveva valori solidi e ha insegnato molto a noi giovani che ci avvicinavamo alla politica cittadina. L’attività politica è stata una passione che ha coltivato con serietà e grande garbo, mettendo il “bene comune” al centro della sua esperienza amministrativa”.

Sono le parole con cui Filippo Giacinti, sindaco di Albignasego, accoglie la notizia della morte del dottor Roberto Abrahamsohn, avvenuta oggi.

Abrahamsohn è stato consigliere comunale di Alleanza Nazionale ad Albignasego per quattro anni, tra il 1994 e il 1999, candidato con la lista “Il buongoverno” che univa appunto, Alleanza Nazionale e Forza Italia, risultando il più votato.

Roberto Abrahamsohn è nato a Padova nel 1934. Colpito dalle leggi razziali dal 1938 al 1945, si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Ferrara nel 1963. Ha successivamente conseguito la specializzazione in Cardiologia a Ferrara nel 1966 e successivamente quella in Medicina Interna all’Università di Parma nel 1971. È stato assistente volontario alla Divisione II dell’Ospedale civile di Padova diretta dal prof. Leonardi fino al 1973. Da quell’anno ha infatti iniziato il lavoro come medico di famiglia ad Albignasego fino al 2004, anno da cui ha proseguito come libero professionista l’attività di medico dello sport.

Ultimo aggiornamento

Venerdi 05 Agosto 2022