22/08/2022 Abilitazione al cloud per la P.A.: il Comune di Albignasego assegnatario di 240 mila euro

Data di pubblicazione:
25 Agosto 2022
22/08/2022 Abilitazione al cloud per la P.A.: il Comune di Albignasego assegnatario di 240 mila euro

Il Comune di Albignasego ha partecipato al bando per l’abilitazione al Cloud, nell’ambito dei finanziamenti del PNRR ed è risultato assegnatario di un contributo di circa 240 mila euro. I fondi ottenuti serviranno per la migrazione sulla “nuvola” di alcune tipologie di servizi necessari alla gestione della macchina comunale tra cui, ad esempio, la gestione del protocollo, di alcuni atti, di alcuni servizi demografici.

“Le informazioni personali e sensibili riguardanti gli utenti vanno protette attraverso le più aggiornate misure di sicurezza, tra le quali, appunto, c’è il Cloud certificato per la Pubblica Amministrazione. Si tratta – spiega Filippo Giacinti, sindaco di Albignasego - di un aspetto tecnico molto importante, perché l’efficienza nell’erogazione dei servizi pubblici e la tutela dei dati dei cittadini passano sempre di più attraverso una rete informatica sicura e moderna”. 

La Strategia Cloud Italia, all’interno della quale si inserisce il bando, prevede l’ammodernamento del Paese anche mediante l’adozione del Cloud certificato nel settore pubblico, definito dal  Dipartimento per la Trasformazione Digitale in collaborazione con l’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale.

La strategia applica il principio “Cloud first”, favorendo l’adozione di strumenti e tecnologie di tipo Cloud, cioè su supporti “immateriali” da parte delle Pubbliche Amministrazioni.

“Gli obiettivi che sarà possibile raggiungere attraverso la migrazione in Cloud di questi servizi – aggiunge Giacinti - sono numerosi e di diversa natura: oltre agli aspetti di sicurezza ed efficienza, ci saranno dei vantaggi di tipo economico perché diminuiranno alcuni costi di gestione dei data center interni. Inoltre sarà possibile valorizzare la macchina comunale e la sua capacità di offrire servizi digitali. In questo modo, la Pubblica Amministrazione di Albignasego sarà pertanto sempre più vicina ai cittadini e alle loro esigenze”.

Attualmente il Comune è in attesa del decreto ufficiale di assegnazione dei fondi. 

“Questo è un altro contributo che siamo riusciti a ottenere dal PNRR – il commento di Anna Franco, assessore ai Progetti e Finanziamenti europei -; altri progetti sono stati presentati e siamo in attesa di conoscerne l’esito (come quello ambientale sulla raccolta rifiuti per l’introduzione della tariffa puntuale). Il Comune di Albignasego si sta spendendo con attenzione e professionalità verso questo strumento messo a disposizione dall’Unione Europea: ad esempio, sul bando delle palestre scolastiche siamo risultati ai primi posti della graduatoria, tuttavia per il Veneto solo due Comuni riceveranno i finanziamenti. Speriamo, pertanto, che il bando sia riaperto aumentando il numero degli assegnatari, come già è stato fatto con quello sulla Rigenerazione urbana per il quale siamo stati assegnatari di 4 milioni di euro per la realizzazione dell’auditorium”.

Ultimo aggiornamento

Lunedi 26 Settembre 2022