17/09/2022 Progetto sperimentale doposcuola ad Albignasego

Data di pubblicazione:
20 Settembre 2022
17/09/2022 Progetto sperimentale doposcuola ad Albignasego

Il prossimo 3 ottobre partirà un nuovo progetto sperimentale rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Albignasego: è il doposcuola pomeridiano proposto alla scuola Valgimigli di via Tito Livio, organizzato dall’associazione Asd Aska, sezione Progetti Sociali, con il patrocinio e la collaborazione dell’assessorato all'Istruzione e alle Politiche Scolastiche del Comune di Albignasego.

“Questo è un progetto sperimentale che nasce in seguito a una consultazione fatta a maggio dal Comune coinvolgendo tutti i genitori degli alunni del nostro Istituto Comprensivo per verificare se ci fosse interesse verso questo tipo di servizio – commenta Marco Mazzucato, assessore alle Politiche Scolastiche -. Su  2314 alunni, l’interesse ad utilizzare un eventuale servizio di doposcuola è stato espresso da 178 famiglie. Il principale problema è la suddivisione degli interessati nei 9 plessi (7 per le primarie e 2 per le secolare di primo grado), oltre alla ulteriore suddivisione per diverse fasce di età”.
Il Comune ha deciso di partire comunque, in via sperimentale, accogliendo la richiesta della sezione Progetti Sociali dell’associazione Aska, con la quale già l’Amministrazione collabora in ambito sportivo. 

“La proposta, peraltro, -aggiunge l’assessore - riguarderà il plesso della Valgimigli centrale dal quale secondo il sondaggio provenivano il maggior numero di richieste (una quarantina su 178). A gestire le attività, come detto, sarà l’unica associazione che, per il momento ha presentato un progetto. Se prossimamente qualche altra associazione si proponesse per la gestione del servizio in un’altra scuola, l’Amministrazione valuterà certamente questa opportunità”.

L’Asd Aska di Albignasego gestirà il servizio dal 3 ottobre al 9 giugno accogliendo i ragazzi nella palestra della scuola il lunedì, mercoledì, venerdì, dalle ore 14 alle 18 (eccetto festività e vacanze scolastiche), dividendo il pomeriggio tra compiti e laboratori linguistici dalle 14 alle 16.30, e attività sportiva di base dalle 16.30 alle 18. Il progetto verrà seguito da tecnici sportivi con abilitazione all’insegnamento, primo soccorso e Bls-d (Basic Life Support & Defibrillation) e da animatori laureati in mediazione linguistica per i laboratori dedicati. Le tariffe sono bimestrali e sono modulate in base al tempo che il bambino trascorrerà al doposcuola: 350 euro per l’intero pomeriggio; 250 euro solo per compiti e laboratori; 150 euro solo per l’attività sportiva (agevolazione fratelli: -10%).

“La sperimentazione di questo servizio è un’opportunità che abbiamo voluto cogliere – conclude Marco Mazzucato-. Siamo consapevoli del fatto che ci potranno essere dei disagi o delle difficoltà per le famiglie che non sono comode alla Valgimigli: il problema principale è che i bambini delle famiglie interessate sono distribuiti nei diversi plessi, con numeri molto piccoli per ognuno di questi. Un servizio di trasporto specifico non è possibile per i costi che non sarebbero sostenibili: quest’anno, infatti, il Comune oltre a pagare il 75% del costo del trasporto scolastico, ha visto aumentare il costo delle navette per le scuole superiori da 100 a 140 mila euro, raddoppiare il contributo per la mensa scolastica (da 150 a 300 mila euro all’anno) per contenere gli aumenti dovuti all’introduzione dei criteri ambientali minimi introdotti dal ministero, per non parlare dell’aumento di 700 mila euro delle spese energetiche (solo le utenze scolastiche sono triplicate e in altri comuni pongono a carico delle famiglie le spese indirette della mensa come i consumi energetici). Alla fine di quest’anno faremo le opportune valutazioni, anche sulla base di questa esperienza e coinvolgendo nuovamente le famiglie, per capire come migliorare o implementare il servizio”. 

Le iscrizioni al doposcuola vanno confermate entro il 27 settembre direttamente ad Aska: telefono e WhatsApp 347 290 4930 (a cui si potranno chiedere tutte le informazioni), email info@aska.it, www.aska.it.

Ultimo aggiornamento

Lunedi 26 Settembre 2022