21/09/2022 Interventi idraulici programmata la manutenzione ordinaria della rete di Albignasego

Data di pubblicazione:
21 Settembre 2022
21/09/2022 Interventi idraulici programmata la manutenzione ordinaria della rete di Albignasego

Come ogni anno, il Comune di Albignasego ha stanziato circa 100 mila euro per la pulizia ordinaria dei fossati. Gli interventi hanno l’obiettivo di salvaguardare la maglia idraulica del territorio e saranno eseguiti sugli scoli considerati “nevralgici” per il deflusso delle acque. I lavori si concretizzano nella pulizia dei fossati e dei pozzetti esistenti sia in campagna, sia nelle aree urbane. Partiranno verso fine anno: saranno eseguiti durante l'inverno per non compromettere le coltivazioni agricole.  

A seguire, ossia nei primi mesi del 2023, saranno eseguiti anche i lavori di pulizia straordinaria dei fossi privati, sulla base dell’accordo di programma siglato tra il Comune e il Consorzio di Bonifica Bacchiglione. A essere interessato dai lavori è il quadrante Ovest, quello compreso tra le vie Manzoni e Pellico.

La pulizia straordinaria implicherà l’escavazione e il ripristino della rete idraulica principale, necessari per rimuovere le situazioni di criticità idraulica nel territorio e fluidificare la raccolta e il deflusso delle acque dalle zone urbanizzate verso gli scoli consorziali principali che portano l’acqua meteorica alle idrovore di Bovolenta. In totale saranno trattati circa 5.200 metri di fossi privati in aperta campagna o a ridosso di quartieri residenziali. I lavori consisteranno sia nella pulizia, sia nello scavo dell’alveo; saranno inoltre sistemate le tombinature che saranno adeguate alla nuova livelletta ed eventualmente sostituite. 

In totale questo secondo progetto costerà 135 mila euro. 

“Si tratta – è il commento di Massimiliano Barison, assessore ai Rapporti istituzionali fra Enti  – di operazioni necessarie per mantenere in funzione e in perfetto stato la rete idraulica ed evitare situazioni pericolose come fenomeni di allagamento sulla rete viaria e abitativa nel caso delle cosiddette “bombe d’acqua”, eventi atmosferici particolarmente violenti che riversano enormi quantità di pioggia in breve tempo, purtroppo sempre più frequenti, oltre che imprevedibili. Mantenere in buono stato la maglia idraulica, è costoso ma consente di prevenire o contenere eventuali danni”.

Ultimo aggiornamento

Lunedi 26 Settembre 2022