13/01/2023 Servizi per le famiglie, nel 2023 nuovi progetti e importanti conferme

Data di pubblicazione:
13 Gennaio 2023
13/01/2023 Servizi per le famiglie, nel 2023 nuovi progetti e importanti conferme

Oltre 400 accessi allo sportello famiglia, 200 kit "nuovi nati" consegnati, 336 "consulenze" erogate dallo sportello di ascolto a disposizione dei genitori
dei bambini della scuola dell'infanzia: nella relazione che accompagna il bilancio di previsione 2023-2025 del Comune di Albignasego sono raccolti e sintetizzati alcuni dati che fotografano l'attività 2022 a favore delle famiglie. Risultati che hanno indotto l'amministrazione a confermare tutte le iniziative anche per il 2023, con alcune significative novità.
"La certificazione Comune Amico della Famiglia ottenuta nel 2021 - spiega il Sindaco Filippo Giacinti - ci stimola a proseguire con sempre maggiore impegno nella direzione di sostenere concretamente le famiglie del nostro territorio attraverso una rete capillare di servizi integrati dedicati alle diverse fasce di età, rinforzando le tante proposte già esistenti, ma anche lavorando all’introduzione di nuove iniziative a carattere innovativo”.
Numerosi i nuovi progetti previsti per il 2023: “Lo sportello famiglia, servizio gratuito di supporto e orientamento ai servizi del Comune per l'infanzia e l'adolescenza – spiega Anna Franco, assessore alle politiche sociali, pari opportunità e fondi europei - si amplierà con l’attivazione in primavera di un punto informativo dedicato alle persone con disabilità e alle loro famiglie, inizialmente attivo presso il chiosco bar Al Barattolo di Mandriola, per soddisfare l’esigenza delle persone fragili di avere un punto di contatto privilegiato e protetto, dove trovare informazioni sui servizi pubblici e privati a sostengo della disabilità”. Il 2023 vedrà anche la riapertura della Ludoteca Arcobalù, gestita in collaborazione con la parrocchia di Sant'Agostino e dedicata ai bambini dai 3 agli 8 anni: un servizio prezioso che era stato sospeso a casa dell'emergenza Covid. L’amministrazione è inoltre già al lavoro per l’attivazione della Consulta della famiglia, che avrà il compito di esprimere pareri consultivi sui provvedimenti comunali riguardanti le politiche familiari e potrà proporre iniziative specifiche sui temi sociali e in particolare sulle iniziative destinate a giovani, famiglie, anziani, con il coinvolgimento di associazioni e professionisti del territorio. Fra le novità che hanno segnato la fine del 2022, anche l’ampliamento dell’orario del Centro Aggregazione Ragazzi After Hour con l’introduzione della novità dell'aiuto compiti: un servizio prezioso e gratuito attivo anche nel 2023 a sostegno della conciliazione famiglia-lavoro.

Ultimo aggiornamento

Venerdi 13 Gennaio 2023