Amministrazione Trasparente

VII Settore "Organizzazione, risorse umane e centrale appalti"

Data di pubblicazione: 04/08/2020

Data di ultimo aggiornamento: 17/01/2024

Aggiornamento del 24/10/2023

Integrazione nomina Rup prot. 34075 del 24/10/2023

Aggiornamento del 30/05/2023

"Come da decreto di nomina prot. 10518 del 07/04/2023 I criteri di assegnazione delle pratiche dell'Ufficio Personale ai Rup ai sensi dell’art. 5, comma 1, L. 241/1990 sono i seguenti:

- assegnazione dei procedimenti  in modo alternato secondo l’ordine di arrivo al protocollo delle richieste per i procedimenti ad istanza di parte;

- assegnazione con disposizione del Responsabile di Settore per i procedimenti d’ufficio procedendo in ordine alfabetico."


Aggiornamento del 10/02/2023

Come da decreto di nomina prot. 4097 del 10/02/2023 I criteri di assegnazione delle pratiche ai Rup ai sensi dell’art. 5, comma 1, L. 241/1990 sono i seguenti:

Procedure di gara: l’assegnazione delle procedure di gara, nell’ambito delle fasce d’importo di seguito indicate, avviene in modo alternato secondo l’ordine di arrivo al protocollo da parte degli altri settori organizzativi, alle collaboratrici assegnate procedendo in ordine alfabetico.

Fasce d’importo delle procedure di gara per l’assegnazione secondo i criteri sopra esplicitati:

a) importo superiore a € 40.000,00 ed inferiore a € 150.000,00;

b) importo pari o superiore a € 150.000,00 ed inferiore a € 350.000,00;

c) importo pari o superiore a € 350.000,00 ed inferiore a € 500.000,00;

d) importo pari o superiore a € 500.000,00 ed inferiore a € 1.000.000,00;

e) importo pari o superiore a € 1.000.000,00 ed inferiore a € 3.000.000,00;

f) importo pari o superiore a € 3.000.000,00 ed inferiore a € 5.000.000,00;

g) importo pari o superiore a € 5.000.000,00 ed inferiore a € 8.000.000,00;

h) importo pari o superiore a € 8.000.000,00.

Per quanto riguarda le fasce dalla lettera c) alla lettera h), qualora pervangano consecutivamente due procedure di gara appartenenti a fasce diverse, queste verranno assegnate alternativamente alle due collaboratrici assegnate secondo l’ordine di arrivo al protocollo sempre procedendo in ordine alfabetico.

Inoltre nell’espletamento delle procedure di gara le due collaboratrici assegnate a questo VII° Settore – servizio Gare e contratti, fermo restando l’unitarietà della responsabilità del procedimento ai fini dell’interlocuzione esterna, condividono gli elementi rilevanti per la decisione finale dell’istruttoria come di seguito specificato:

  1. Predisposizione della documentazione di gara: il Responsabile del Procedimento in seno al VII Settore cura la predisposizione del bando di gara/lettera invito e del disciplinare di gara oltre che della proposta di determinazione di approvazione documenti di gara; l’altra collaboratrice assegnata cura la predisposizione dei modelli allegati per l’operatore economico, con conseguente controllo dei contenuti del bando/lettera invito e disciplinare di gara, e firma la copia dei modelli che restano agli atti (i modelli agli atti vengono anche vistati dal Responsabile del Procedimento).I modelli allegati alla proposta di determinazione di approvazione documenti di gara (unitamente a detta proposta e agli altri allegati bando/lettera invito, disciplinare) vengono firmati dal Responsabile del Procedimento.
  2. Proposta di determinazione di aggiudicazione definitiva: Il Responsabile del Procedimento del VII Settore cura la predisposizione e firma la proposta di determinazione di aggiudicazione definitiva; ai fini dell’efficacia dell’aggiudicazione definitiva, viene nominata in piattaforma ANAC, quale “collaboratore verifica requisiti”, l’altra collaboratrice assegnata al VII Settore.

Iscrizione/aggiornamento elenco di operatori economici per l’affidamento di lavori ai sensi dell’art. 1, comma 2 lett. a) e b), del D.L. 76/2020 convertito in legge 120/2020 e ai sensi dell’art 36, comma 2 lett.a), b), c), c-bis, D.Lgs. 50/2016 e all’elenco di professionisti ai fini dell’affidamento di servizi attinenti all’ingegneria e architettura e attività tecnico-amministrative connesse per il corrispettivo stimato di importo inferiore a € 100.000,00 (oneri previdenziali e Iva esclusi): l’assegnazione delle istanze d’iscrizione o di aggiornamento agli 

elenchi sopra meglio indicati avviene in modo alternato, secondo l’ordine di arrivo al protocollo, alle collaboratrici assegnate procedendo in ordine alfabetico.

Inoltre nell’istruttoria delle richieste di iscrizione e/o di aggiornamento all’elenco di operatori economici per l’affidamento di lavori ai sensi dell’art. 1, comma 2 lett. a) e b), del D.L. 76/2020 convertito in legge 120/2020 e ai sensi dell’art 36, comma 2 lett.a), b), c), c-bis, D.Lgs. 50/2016 e all’elenco di professionisti ai fini dell’affidamento di servizi attinenti all’ingegneria e architettura e attività tecnico-amministrative connesse per il corrispettivo stimato di importo inferiore a € 100.000,00 (oneri previdenziali e Iva esclusi) le due collaboratrici assegnate a questo VII° Settore – servizio gare e contratti, fermo restando l’unitarietà della responsabilità del procedimento ai fini dell’interlocuzione esterna, condividono gli elementi rilevanti per la decisione finale dell’istruttoria come di seguito specificato:

  1. Il Responsabile del procedimento curerà la verifica formale delle richieste d’iscrizione di competenza; l’altra collaboratrice assegnata avvierà la verifica dei requisiti sul campione di richieste estratto dalla collega; la relazione di esito verifica requisiti sul campione estratto a firma del Responsabile del procedimento verrà vistata dall’altra collaboratrice assegnata.

Come da decreto di nomina prot. 37619 del 6/11/2019 I criteri di assegnazione delle pratiche ai Rup ai sensi dell’art. 5, comma 1, L. 241/1990 sono i seguenti:

  • relativamente alle procedure di gara, l’assegnazione delle procedure di gara, nell’ambito delle fasce d’importo di seguito indicate, in modo alternato secondo l’ordine di arrivo al protocollo da parte degli altri settori organizzativi, alle collaboratrici Rag. Anna Maria De Paoli e Dott.ssa Sara Guasti procedendo in ordine alfabetico (vd. allegato 1 in fondo alla pagina).
  • relativamente alle istanze d’iscrizione all’elenco per incarichi di servizi di ingegneria ed architettura in modo alternato, secondo l’ordine di arrivo al protocollo, alle collaboratrici Rag. Anna Maria De Paoli e Dott.ssa Sara Guasti procedendo in ordine alfabetico. 

Allegato 1 - Fasce d’importo delle procedure di gara per l’assegnazione secondo i criteri sopra esplicitati:

a) importo superiore a € 40.000,00 ed inferiore a € 150.000,00;

b) importo pari o superiore a € 150.000,00 ed inferiore a € 350.000,00;

c) importo pari o superiore a € 350.000,00 ed inferiore a € 500.000,00;

d) importo pari o superiore a € 500.000,00 ed inferiore a € 1.000.000,00;

e) importo pari o superiore a € 1.000.000,00 ed inferiore a € 3.000.000,00;

f) importo pari o superiore a € 3.000.000,00 ed inferiore a € 5.000.000,00;

g) importo pari o superiore a € 5.000.000,00 ed inferiore a € 8.000.000,00;

h) importo pari o superiore a € 8.000.000,00.

Per quanto riguarda le fasce dalla lettera c) alla lettera h), qualora pervangano consecutivamente due procedure di gara appartenenti a fasce diverse, queste verranno assegnate alternativamente alle due collaboratrici assegnate secondo l’ordine di arrivo al protocollo sempre procedendo in ordine alfabetico

Visite alla pagina: 5